Cerca

Sentieri nascosti

19.00

Autore: Antonio Lucio Giannone
Anno edizione: 2016
Pagine: 208  p.

Descrizione

Nel presente volume, articolato in tre parti, sono raccolti alcuni studi dedicati prevalentemente a scrittori rimasti un po’ ai margini del lavoro critico, trascurati, se non a volte ignorati, o ad aspetti meno noti dell’opera di altri. La prima parte costituisce un trittico per Sigismondo Castromediano, preso in esame sia come autore delle Memorie, una delle opere più significative della memorialistica risorgimentale, sia nella trasfigurazione in personaggio letterario che ne fece Anna Banti nel romanzo “Noi credevamo”. La seconda comprende studi dedicati a scrittori e scrittrici del Novecento (Ada Negri, Vittorio Bodini, Anna Maria Ortese, Rina Durante, Nicola G. De Donno), dei quali si analizzano singole opere, in versi o in prosa, o aspetti particolari della loro produzione. La terza parte infine affronta tre figure di critici letterari due dei quali (Mario Marti e Donato Valli) sono particolarmente legati all’autore, in quanto sono stati i suoi maestri presso la Facoltà di Lettere e filosofia dell’Ateneo salentino.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Sentieri nascosti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.