Cerca

L'uomo globale tra politeismo dei valori e crisi della presenza. Civitas et humanitas. Annali di cultura etico-politica (2016)

19.00

Autore: AA. VV.
Anno edizione: 2016
Pagine: 200 p., Brossura

SKU 9788870486391 Collana Tags , , , ,

Descrizione

La locuzione “politeismo dei valori”, coniata da Max Weber agli inizi del Novecento in un clima di accentuata crisi della ragione teoretica, nel tempo si è andata confermando come una della espressioni più significative di quelle varie e, spesso, contrastanti gerarchizzazioni dei valori favorite dal progressivo diradarsi del riferimento a principi assoluti quale loro base fondativa e che, in analogia con le divinità mitologiche del passato, hanno finito per dominare, sia pure in via di fatto, la scena del nostro tempo. Se poi al “politeismo dei valori” si aggiunge quella mobilità a tutto campo connessa al fenomeno della globalizzazione, si può ben comprendere l’emergenza, anche per questo verso, di quella diffusa crisi della presenza tipica dell’uomo contemporaneo, di continuo catapultato, suo malgrado, in contesti culturali diversi e, a volte, del tutto conflittuali con i valori di cui è portatore per la propria origine.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “L’uomo globale tra politeismo dei valori e crisi della presenza. Civitas et humanitas. Annali di cultura etico-politica (2016)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *