Cerca
Carrello
Cerca

La rivoluzione di Mussolini. La politica economica del fascismo tra corruzione ed innovazione

23.75

Autore: Roberto Fatano
Anno edizione: 2016
Pagine: 304 p., Brossura

SKU 9788870486094 Collana

Descrizione

La lettera inedita di Mussolini a Franklin Delano Roosevelt è un importante storico per molte ragioni. È un messaggio privato e riservato con toni di grande cordialità. Fu inviata il 24 aprile 1933, esattamente nel cinquantesimo dei mitici Cento giorni e risponde al vivo interesse che il gruppo di autorevoli collaboratori del presidente aveva subito mostrato per le iniziative prese dal governo italiano per fronteggiare le ondate delle grande crisi economica del 1929. Roosevelt e i suoi collaboratori erano alla ricerca di un metodo di intervento pubblico e di diretto impegno dello Stato che, senza distruggere il carattere privato del capitalismo, ne colpisse la degenerazione e trasformasse il “mercato” capitalistico, anarchico, asociale e incontrollato, in un sistema sottoposto alle leggi e ai principi di giustizia sociale e insieme di efficienza produttiva e tanto che Roosevelt sgomberava il terreno dai miti del liberismo, della ricchezza fine a se stessa, del benessere artificiale.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La rivoluzione di Mussolini. La politica economica del fascismo tra corruzione ed innovazione”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *