La parola premeditata

14.25

Autore: Pino Mariano

Anno edizione: 2018

Pagine: 280 p., Brossura
SKU 9788833290232 Collana

Descrizione

Il linguaggio banalizza i pensieri organizzandoli su scale graduate (“parliamo, in definitiva, per stereotipi”). Le lingue sono gabbie, prigioni di lusso: le parole designano generi e ci illudono dell’invariabilità delle sensazioni, ma suggeriscono un codice utile e comodo. Dietro tutto questo ci sono l’ignoto, che non possiamo dire, perché non lo conosciamo o lo conosciamo male, e l’indicibile, che conosciamo ma non sappiamo o non vogliamo dire. Per provare a descriverli non ci resta che la poesia, la sperimentazione. Con un’Introduzione di Antonio Romano ed una table d’hôte di Cyril Welch,

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La parola premeditata”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *