Cerca

Embrione

19.95

Autore: Antonio Antonazzo
Anno edizione: 2022
Pagine: 208 p.

SKU 9788833291710 Collana Tags ,

Descrizione

EMBRIONE. Dal vocabolario della lingua italiana Nicola Zingarelli 1949.

“Parte interna del seme da cui si sviluppa la nuova pianta” e prosegue con vari esempi “Idea che principia a disegnarsi nel nostro intelletto”.

Il paradigma del seme è l’esempio dimostrativo della creatività che costantemente è presente nella prosa e in modo preponderante nella poesia di Antonio Antonazzo. Dal suo sentire nascono parole-chiave e da queste tutte le loro declinazioni, ma ancor prima di tratteggiarle il foglio vergine si ritira, si sottrae e attende che l’idea prenda forma e si manifesti più compiutamente. A questo punto il paragone va al disegno, ossia alla primogenitura dell’idea e con stupore, sotto gli occhi del Nostro appare la prima parola che già si accomoda vicino alle altre. L’EMBRIONE di Antonio Antonazzo, rigo rigo ora è sotto i nostri occhi.

Lèndaro & Camiless

“Si lasciò trasportare dalla sua convinzione che gli esseri umani non nascono sempre il giorno in cui le loro madri li danno alla luce, ma che la vita li costringe ancora molte altre volte a partorirsi da sé”

Gabriel Garcìa Màrquez, L’amore ai tempi del colera

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Embrione”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *